Green pad
nuova sede IAT

Uno studio di fattibilità per indagare
la possibilità di dare delle strutture
a supporto dell'indotto turistico del Comune di Cavallino-Treporti, che risulta essere una delle spiagge più frequentate d'Italia con le quasi 6 milioni di presenze di turisti stagionali.

Il progetto prevede nuovi spazi
da adibire all'accoglienza turistica,
e al contempo di caratterizzare l'edificio a simbolo di un territorio che fa del
suo spazio aperto l'emblema principale della sua offerta turistica.

Funzionalmente sono previsti uffici, sistemi informativi per turisti, una sala
conferenze, spazi per eventi quali mostre ed esposizioni e sedi per le associazioni locali legate al mondo
del turismo.

Il progetto viene risolto inglobando tutte queste funzioni in un grande progetto di suolo che ibrida l'edifico stesso al parco retrostante. Tale soluzione garantisce inoltre una ridefinizione degli spazi aperti dell'ambito urbano di Cavallino, garantendo nuovi collegamenti strategici tra le principali zone del territorio.

Denominazione
Green Pad_ nuova sede IAT

Tipologia
Turistico-commerciale

Località
Cavallino-Treporti (Ve)

Committente:
Privato

Fase
Studio di fattibilità (2008)

Collaboratori:
Valentina Muti

Co-progettisti:
Stradivarie Architetti Associati

progetti/green-pad_disegno-triplo progetti/green-pad_disegno-doppio progetti/green-pad_prospetti-doppi progetti/green-pad_pianta-doppia progetti/green-pad_pianta-doppia