Rotatoria Via Pisani
Cavallino-Treporti

Lo studio di fattibilità ha avuto come obiettivo quello di esplorare la possibilità di realizzare una rotatoria su una intersezione (tra via delle Batterie
e via Pisani) che richiede una drastica messa in sicurezza e un nuovo tratto di pista ciclopedonale collegato all'itinerario principale di via Fausta.

La messa in sicurezza dell'intersezione e il completamento di pista ciclabile riguardano un incrocio a bivio della principale strada di collegamento dei campeggi e dei servizi turistici stagionali del litorale di Cavallino-Treporti.
Oltre a queste due azioni, il progetto indaga anche la possibilità di riqualificazione del paesaggio agrourbano qui presente: sono stati quindi mantenuti, e dove possibile introdotti, elementi geo-morfologici
e vegetazionali tipici di questo territorio come il fosso, le sponde erbose e il filare di alberi.

I materiali di progetto sono, per quanto riguarda la pista ciclopedonale, l'asfalto colorato, pensato per dare continuità con i percorsi già presenti, per il sistema di illuminazione si è optato per corpi luminosi a LED, mentre la scelta delle specie vegetali è stata indirizzata nella composizione di un filare di Carpinus betulus (Carpini bianchi) associato a macchie verdi formate da Festuca scoparia detta anche Gautieri
e da Alium macleani (aglio rosso).

Denominazione
Rotatoria Via Pisani

Tipologia
Progetto Urbano

Località
Cavallino-Treporti (Ve)

Committente:
Comune di Cavallino-Treporti

Fase
Studio di fattibilità

Co-progettisti:
Stradivarie Architetti Associati

casa_BN_immagine-doppia casa_BN_schizzo-doppio casa_BN_immagine-singola