Concorso Senior City
Cortina d'Ampezzo

Il concorso prevede la realizzazione
di una struttura per anziani costituita
da 30 appartamenti e una serie di spazi comuni, da destinare anche alla collettività.

Le scelte strategico-compositive hanno fin da subito individuato una composizione formata da un elemento orizzontale con vista panoramica a valle, in cui distribuire gli spazi comuni e gli spazi ad uso collettivo al fine di semplificarne la fruizione, e una serie
di 4 torri autonome di altezza diversa in cui ospitare la residenza. Il piano principale (interrato) è suddiviso in fasce parallele direzione Nord-Sud e contiene al suo interno funzioni similari:
- spazi di servizio e garage
- palestra e spogliatoi e ambulatorio
- ingresso e spazi di servizio
- spazi collettivi e di relazione

Nella definizione del progetto si è cercato di garantire il massimo della flessibilità d'uso degli spazi definendo accessi indipendenti per le funzioni autonome (residenza, palestra e spazi comuni).
Il tetto giardino è divenuto quindi lo spazio in cui le diverse funzioni si relazionano garantendo la connessione tra i parcheggi, il piano degli spazi collettivi e le residenze. Il tetto giardino garantisce inoltre un percorso alternativo ed indipendente di accesso alle residenze.

Le unità residenziali, progettate secondo il corretto orientamento (Est-Ovest), sono state pensate come spazi razionali ed accessibili, facilmente collegate con gli spazi collettivi, in cui anche le persone con ridotta capacità motoria possano muoversi in assoluta autonomia.

Denominazione
Concorso – Senior City @ Cortina d'Ampezzo

Tipologia
Residenziale

Località
Cortina d'Ampezzo (BL)

Committente:
Fondazione Cortina d'Ampezzo
per anziani ONLUS

Fase
Concorso di idee (2013)

Collaboratori:
Valentina Muti
Michele Perissinotto

casa_BN_immagine-doppia casa_BN_schizzo-doppio casa_BN_immagine-doppia casa_BN_immagine-singola